domenica 26 settembre 2010

dal Terrafino a Corniola e ritorno

Dopo l'attraversamento sbarre della Empoli- Siena al Terrafino si và a destra, alla chiesa e si parcheggia.Ci incamminiamo in salita -viaPianazzoli- si raggiunge le case e si continua oltre il cimitero 500m il centro scuola calcio Empoli di Monteboro si continua fino ad incrociare via Monteboro e si percorre andando a destra la stessa via, alla curva andare a sinistra in via dei pini e si continua in salita fino in cima poi spiana e quando la strada curva a destra lasciarla e andare a sinistra nella stradina che scende nel bosco. Quì la descrizione può essere difficoltosa per i tanti incroci ma curvare sempre a destra senza risaire si esce dal bosco poco sopra la chiesa di Corniola. All'asfalto a destra e in salita sino a incontrare di nuovo via dei Pini una rampetta e a ritroso ritorniamo fino alla chiesa e alla macchina.

2 commenti:

chiara71 ha detto...

Anche noi abbiamo in programma qualche bella escursione in questo periodo ,il trekking è la mia seconda passione anche se non sempre riesco a fare tutto quello che vorrei e come lo vorrei soprattutto .ho messo il tuo blog tra i preferiti così guardo i tuoi itinerari ,ciao a presto

maresco martini ha detto...

CHIARA 71, grazie per seguirmi anche nel blog- I sentieri di Maresco.Pubblico questo blog dopo che presento una rubrica sui sentieri nella trasmissione - Terra Nostra ad- Antenna 5- di Empoli dopo che qualche spettatore li ha richiesti, ma soprattutto per l'amore che ho verso la campagna e la -Toscana minore, -che minore non è- Chi non conosce i vari centri storici famosi,come San Gimignano, Volterra, Montalcino, ecc. Io se fai caso propongo insieme a itinerari noti, itinerari sconosciuti ai più ma che ha bellezza non sono indietro a nessuno. Se vedi i due video sù -L'alba sulla collina- Gambassi- e Montaione. -Parco benestare- di recente costituzione trasmessi in tv citata sopra,ti accorgi che bellezza sono questi luoghi. Cito questi e ne potrei citare tanti altri desscritti nel blog. qualora Tu o altri amici, scrivete pure cercherò di essere più preciso sul percorso e come raggiungerlo.
Ti saluto Maresco.